EDDIE THE EAGLE – IL CORAGGIO DELLA FOLLIA

(Regia: Dexter Fletcher, 2016, con Taron Edgerton, Hugh Jackman, Keith Allen, Jo Hartley, Christopher Walken)

EDDIE THE EAGLE – IL CORAGGIO DELLA FOLLIA

Il giovane Eddie Edwards (Taron Egerton) è un aspirante atleta con il desiderio di poter partecipare alle Olimpiadi. Dopo vari fallimenti in altri sport, si appassiona al salto con gli sci, sognando di diventare il primo britannico a partecipare nella disciplina alle Olimpiadi. Storia vera di Eddie “The Eagle” Edwards che nel 1988 durante le Olimpiadi invernali di Calgary fu il primo atleta britannico a concorrere nella disciplina del salto con gli sci. Presentato in anteprima al Sundance e uscito a febbraio di quest’anno negli Stati Uniti, dove ha ottenuto un discreto successo, il film diretto dal regista inglese Dexter Fletcher pare provenire da certe atmosfere cinematografiche anni ’80, soprattutto nel rapporto allievo/maestro che si crea tra il personaggio di Eddie e quello dell’allenatore Bronson Peary interpretato da Hugh Jackman. Una classica storia di riscatto e di realizzazione dei sogni, dove la vittoria personale sconfigge la gloria sportiva. La messa in scena flirta col televisivo, i meccanismi su cui poggia la sceneggiatura sono arcinoti e prevedibili e non si osa nulla, ma il racconto di questo gioioso “perdente” fila liscio e trasmette simpatia. (rt)

voto_3