Le nostre recensioni dei film in sala

CHI È SENZA COLPA

CHI È SENZA COLPA

Una vita tranquilla. Il barista di Brooklyn Bob Saginowski (Tom Hardy) è un brav’uomo: gestisce un locale con suo cugino Marv (James Gandolfini, nella sua ultim...

IL SEGRETO DEL SUO VOLTO

IL SEGRETO DEL SUO VOLTO

Un nuovo cinema tedesco è possibile? Più che a Hannah Arendt, alla corresponsabilità del popolo tedesco e alla svelta rimozione della colpa posteriore alle atro...

FURY

FURY

L’eroismo sproporzionato che conduce alla morte. Proviamo a fare un gioco. Proviamo a seguire il manuale. Proviamo a guardare a Fury come a un prodotto ho...

TURNER

TURNER

Oltre la cinebiografia, l’inafferrabilità di una vita. Un film biografico su un artista presenta sempre molte insidie: cedere alla rappresentazione della ...

BIRDMAN

BIRDMAN

Un groviglio tragicomico di arte e vita. Alejandro González Iñárritu, dopo i dolorosissimi drammi che lo hanno reso famoso, con Birdman (in concorso all’ultima ...

MAGIC IN THE MOONLIGHT

MAGIC IN THE MOONLIGHT

Fare cinema per riscrivere la vita, non per esorcizzare la morte. Uno dei luoghi comuni più abusati nel discorso medio sul cinema è che quando i registi invecch...

AMERICAN SNIPER

AMERICAN SNIPER

Un’America fuori sincrono in un film con limiti di personalità. American Sniper fa parecchio discutere. E questo in sé sarebbe un bene, in un panorama cri...