Recensioni in pillole

I SEGRETI DI WIND RIVER

I SEGRETI DI WIND RIVER

In una gelida e inospitale riserva indiana del Wyoming viene ritrovato il cadavere di una giovane nativa americana. Cory Lambert, la guardia forestale che ha sc...

THE BIG SICK

THE BIG SICK

Aspirante comico immigrato dal Pakistan assieme alla rigida famiglia, Kumail si innamora, ricambiato, dell’americana Emily (Zoe Kazan). La famiglia di lui...

BORG MCENROE

BORG MCENROE

L’apogeo della storia sportiva di Björn Borg nella rivalità con il più giovane ed esplosivo (nei suoi scatti d’ira sul campo) John McEnroe: i due s&...

L’INCREDIBILE VITA DI NORMAN

L’INCREDIBILE VITA DI NORMAN

Raggiunta la maturità, negli ultimi anni Richard Gere sembra scegliere esclusivamente progetti cinematografici a basso profilo, per aiutare registi sfortunati (...

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

Nell’immaginaria cittadina di montagna di Avechot scompare Anna Lou, una ragazza di sedici anni. Viene chiamato a occuparsi del caso l’ispettore Vogel, co...

IL MIO GODARD

IL MIO GODARD

Michel Hazanavicius ha vinto quello che ha vinto (Oscar&Palme) con The Artist e una parte dei critici dà la sensazione di fargli scontare lo spropositato su...

FREE FIRE

FREE FIRE

Se l’ultimo film di Noah Baumbach ci restituisce un regista fedele al suo passato e ai suoi temi portanti, il discorso è diverso per l’ultima opera ...

NICO, 1988

NICO, 1988

Il film d’esordio di Susanna Nicchiarelli, Cosmonauta, mi parve alquanto acerbo. E non ho visto La scoperta dell’alba, la sua opera seconda. Alle pr...

AMMORE E MALAVITA

AMMORE E MALAVITA

Una delle caratteristiche del pastiche contemporaneo è senza dubbio l’impulso di stipare una messe infinita di suggestioni, generi, ricordi cinematografic...

MADRE!

MADRE!

La giovane moglie rimette a nuovo la casa con impegno da restauratrice provetta, il marito creativo non riesce a scrivere. Arrivano ospiti inattesi e sgradevoli...

L’INGANNO

L’INGANNO

“L’inganno”, scandisce il titolo italiano, mentre quello originale, The Beguiled, fa riferimento a un “ingannato”: ma l’ambiguità della lingua ingle...