Recensioni in pillole

ANCORA UN GIORNO

ANCORA UN GIORNO

Il 1975 non è solo l’anno in cui si conclude formalmente la Guerra del Vietnam. È anche l’anno in cui, in un territorio molto meno al centro dell’attenzione com...

I FRATELLI SISTERS

I FRATELLI SISTERS

Presentato in Concorso all’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, dove si è aggiudicato il Leone d’argento per la miglior regia, I fratelli Sisters...

L’EDUCAZIONE DI REY

L’EDUCAZIONE DI REY

Nella provincia argentina di Mendoza Reynaldo, detto Rey, cacciato di casa dalla madre si rifugia nell’universo di microcriminalità del fratello, dove inizia un...

LO SPIETATO

LO SPIETATO

Renato De Maria ha sempre sviluppato le sue narrazioni a partire dal passato per riflettere sul presente (Paz!, La Prima Linea, La vita oscena) ben prima di Ita...

IL RAGAZZO CHE DIVENTERÀ RE

IL RAGAZZO CHE DIVENTERÀ RE

Alex è un ragazzino inglese di 12 anni che a scuola deve battersi con dei bulli per difendere un compagno più debole: ma un giorno incrocia sulla sua strada la ...

SHAZAM!

SHAZAM!

Bastava una parola magica perché finalmente la Warner tagliasse quel traguardo che insegue dalla fine del Batman nolaniano: ovvero riuscire ad adattare un fumet...

IL CAMPIONE

IL CAMPIONE

Dietro l’opera prima di Leonardo D’Agostini non è difficile scorgere la mano di Matteo Rovere, qui in veste di produttore insieme a Sydney Sibilia. Il rinnovame...

L’UOMO FEDELE

L’UOMO FEDELE

Una firma non è, spesso, sinonimo di garanzia: in questo caso è difficile trovare un tratto che ci faccia intuire la mano di Jean-Claude Carrière, sceneggiatore...

DUMBO

DUMBO

Dopo qualche prova stanca e opaca Tim Burton recupera, almeno in parte, l’ispirazione perduta. Forse il merito è anche da attribuire alla presenza nel cast di d...

CAPTIVE STATE

CAPTIVE STATE

Gli alieni esistono, sono arrivati e hanno il controllo: con la collaborazione degli esseri umani. Pochi resistono in clandestinità, nascosti dietro organizzazi...

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ

MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ

“E’ come un’illogica allegria,di cui non so il motivo, non so cosa sia”, parole di Gaber che ben si adattano al senso del libro di Francesco Piccolo da cui Dani...